by alberto alberto Nessun commento

SITRA: la soluzione per i tracciati ABI-Assoconfidi

A seguito del protocollo di intesa sottoscritto da ABI e Assoconfidi lo scorso dicembre 2013, è stato definito uno standard tecnico per la condivisione di un set predeterminato di informazioni relative alla vigilanza. Il tracciato informativo prevede un inoltro mensile entro il 20 del mese successivo a quello di riferimento e richiede una serie di complessità operative agli istituti di credito che potranno contare su un hub centrale a cui inviare i tracciati per i Confidi.

Tuttavia, la gestione preliminare dei tracciati, la loro corretta predisposizione verso uno standard XBRL che ha già subito diverse evoluzioni, la gestione dei protocolli di sicurezza e altri aspetti operativi, richiedono uno strumento software specifico per affiancare le banche in questo importante processo.

ConfiNet ha perciò messo a punto SITRA, la soluzione che sovrintende al processo di produzione e invio dei tracciati informativi a beneficio delle banche. Grazie a SITRA, infatti, sarà possibile in pochissimo tempo essere in grado di assolvere agli obblighi di cui al protocollo sottoscritto tra ABI e Assoconfidi e favorire perciò gli aspetti più strategici di questa nuova opportunità di collaborazione con il sistema dei Confidi.

by alberto alberto Nessun commento

ConfiNet aderisce a XBRL Italia

ConfiNet ha aderito all’associazione XBRL Italia per valorizzare il proprio ruolo sul mercato ed approfondire uno standard di comunicazione telematica nella quale ha creduto sin dall’inizio della propria attività.

Secondo il dott. Antonio Spada, Presidente della ConfiNet, l’utilizzo dello standard XBRL nelle nostre soluzioni rappresenta un’evoluzione naturale delle metodologie di interscambio massivo dei dati e non è per noi una novità. Ci aspettiamo di crescere anche grazie al nostro ruolo di soci di un’organizzazione così importante.

Aderire all’associazione italiana che ne cura lo standard, aggiunge Andrea Gelfi, responsabile dell’area commerciale, potrà inoltre aprire nuovi fronti di competenza e perciò interessanti opportunità di sviluppo di mercato per l’azienda.